Intervista a SDREFANO K, il distratto bevitore di tè verde

  • Intervista a SDREFANO K, il distratto bevitore di tè verde

Soulteller, souldrawer e/o soulvoice?

Soulteller.

Perché hai scelto di partecipare al progetto Soultrotters?

Oltre che interessante e divertente, dovendo cominciare una tesi di dottorato, è stato un esercizio di disciplina che mi ha aiutato a ritagliarmi un momento quotidiano per la scrittura. Inoltre mi ha dato l’opportunità di approfondire la conoscenza di alcuni personaggi a me cari.

Qual è il soultrotter a cui ti sei ispirato che ti ha coinvolto di più e perché?

Antonio Cassese che, avendo conosciuto personalmente, ho provato a narrare meglio e sento di aver espresso peggio.

Non ci piacciono le semplificazioni, siamo tutti esseri umani complessi dall’animo caleidoscopico. Ma prova a raccontarti come fanno i bambini: giocando al “Se fossi…”.

Se fossi un colore…

Blu.

Se fossi un sapore…

Caffè.

Se fossi una citazione…

“Questi sono i miei principi. E se non ti piacciono, ne ho degli altri.” (Groucho Marx)

Se fossi un libro…

“Il Maestro e Margherita” di Michail Bulgakov.

Se fossi un film…

“Il fantasma della libertà” di Luis Buñuel.

Se fossi una canzone…

Come un cammello in una grondaia di Franco Battiato.

Un fatto storico che avresti voluto vivere o un evento a cui avresti voluto assistere…

Una maledizione cinese dice: “che tu possa vivere in tempi interessanti”. E ora ne stiamo vivendo uno. Ma, se fossi in “Midnight in Paris”, sceglierei le contestazioni e i dibattiti degli anni ’70, quando sembra che fossimo meno spaventati e disillusi.

Il momento della giornata o il gesto quotidiano che preferisci…

Gli attimi dopo aver finito di correre.

Un luogo che vorresti visitare…

L’Islanda.

Regalaci un’ispirazione per le prossime ore…

Il discorso di David Foster Wallace a Keyton College: illumina ogni volta che si ripensa che “questa è l’acqua”.
Questa è la trascrizione in italiano.
http://www.nazioneindiana.com/2008/10/08/kenyon-college-and-me/
Se invece siete spallati per una cosa così lunga, raccomando:
http://www.youtube.com/watch?v=WoaktW-Lu38

Grazie, Sdrefano.

Questo e altro.

Share This

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *