Daily InspirAction_Human_Remembering what makes us

“In Iraq uno dei miei amici è stato colpito da un’autobomba davanti a me. L’ho inseguita dopo con la mia squadra, con uno della mia squadra… volevamo uccidere quel ragazzo perché il mio amico era ferito e urlava disperato. Così abbiamo iniziato a correre il più velocemente possibile, pieni solo di odio e di rabbia.”

(USA)

Share This

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *